0544 212638 (9/13 - 16/19)CARRELLO
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
  • Geranium robertianum pianta taglio tisana (Erba roberta) Geranium robertianum pianta taglio tisana (Erba roberta)

Geranium robertianum pianta taglio tisana (Erba roberta)

Formato: g. 100

Recensisci per primo questo prodotto

Breve descrizione

Tonica, astringente, antidiarroica, antiemorragica

Disponibilità: Disponibile

Data di consegna: 2-3 Giorni

7,00 €
Incl. 22% tasse, escl. costi di spedizione

Dettagli

Ordine: Geraniales
Famiglia: Geraniaceae
Etimologia: Geranium dal greco ghèranos uguale a gru per il frutto lungamente rostrato somigliante al becco di una gru; ro- bertianum forse per una alterazione di rupertianum in onore di San Ruperto, vescovo di Strasburgo che nel VII secolo avrebbe scoperto le sue proprietà emostatiche, mentre secondo altri deriverebbe dal latino ruber uguale a rosso.
Altre denominazioni: Geranio di San Roberto, Cicuta rossa, Erba cimino, Robertiana, Erba di San Rocc, Pizzu di cicogna, Erba rossèra. Ruprechtskraut (ted.), Crane’s bill (ingl.), Gèranium herbe-à-Robert (fr.), Hierba de San Roberto (sp.).

Descrizione botanica: Pianta annuale o biennale alta 20-50 cm, con peli patenti e fusto rosso o bruno, cilindrico, prostrato o ascendente. Tutta la pianta emana un odore sgradevole simile a quello delle cimici da cui il nome volgare Cimicina.
Foglie: a contorno pentagonale 2-palmatosette con segmenti completamente divisi tra loro, lanceolati, arrotondati all’apice e con mucrone rosso.

Fiori: pentameri, appaiati in racemi con petali rosei-purpurei arrotondati all’apice. Frutti: acheni con 5-6 creste.

HABITAT: Pianta diffusa quasi in tutta Europa eccetto le zone nordiche. Si estende a est no al Giappone e a sud no all’Africa centrale. Nel nostro paese è comune in tutto il territorio, soprattutto sui monti. Cresce in ambienti ombrosi, siepi, boschi e grotte,
(0-600 m s.l.m.).

FIORITURA Maggio-Ottobre.

DROGA: Parti da raccogliere: rizoma e parti aeree.
Tempo balsamico: il rizoma si raccoglie a maggio, mentre le parti aeree alla oritura. Componenti principali: il rizoma contiene principalmente acido tannico e gallico, resina, pectina e zuccheri. Le parti aeree contengono geranina, resina, tannini, olio essenziale, acido ellagico, gomma, pectina.
Conservazione e trasformazione: la droga viene mondata e seccata rapidamente, stesa su tavolati e stagionata per due tre giorni; si conserva in recipienti chiusi al riparo da luce e aria. Forma di impiego: polvere, tintura, estratto uido, infuso, sciroppo, decotto, foglie fresche.

PROPRIETÀ E IMPIEGHI

Proprietà: Rizoma: Antiemorragiche, astringenti
Parti aeree: toniche, antidiarroiche, antiemorragiche, iposecretive, antigalattagoghe astringenti. Impieghi terapeutici: viene impiegato nelle emorragie renali, nelle enterorragie e nell’emottisi. Per uso esterno viene utilizzata la pianta fresca per ulcere ed eruzioni cutanee.
Usi popolari: in passato veniva impiegato contro le diarree, le in ammazioni intestinali, per arrestare emorragie interne.
Le sue preparazioni sono state usate nella cura tannica dei tubercolotici e alcuni la consigliano nei casi di diabete. Sotto forma di decotto veniva usato a scopo veterinario e dato alle vacche per favorire la diuresi.

Note: Nel XII secolo era già considerata parte dei rimedi vegetali raccomandati dalla Badessa Ildegarda di un monastero benedettino, che in seguito fu proclamata Santa.

 

Ulteriori informazioni

Produttore No
Tempi di spedizione 2-3 Giorni
Formato g. 100
Nomenclatura Geranium robertianum L.
g. N/A
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione