0544 212638 (9/13 - 16/19)CARRELLO
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
  • crisantemo partenio crisantemo partenio

Crisantemo partenio sommità taglio tisana

Formato: g. 100

Recensisci per primo questo prodotto

Breve descrizione

Utile come profilassi e cura delle emicranie e cefalee vasomotorie

Disponibilità: Disponibile

Data di consegna: 2-3 Giorni

7,50 €
Incl. 22% tasse, escl. costi di spedizione

Dettagli

Crisantemo partenio, detto anche partenio, camomilla bastarda, tanaceto, amareggiola.

Famiglia: Asteraceae (Compositae).

Parti utilizzate: parti aeree.

Botanica: pianta erbacea perenne, aromatica, con fusto eretto, ramoso e pubescente, alta da 40 a 80 cm. Le foglie sono di color giallo-verde, bipennatosette a segmenti inciso-dentati e i fiori, costituiti da piccoli capolini gialli, sono riuniti in corimbi terminali. Originaria dell’Asia occidentale e della penisola balcanica, preferisce i luoghi incolti, macerie e comunque terreni ricchi di ammoniaca.

Costituenti principali: lattoni sesquiterpenici, olio essenziale (canfora, acetato di crisantenile, camfene, germacrene, farne sene,..) flavonoidi (derivati dell’apigenina).

Proprietà: inibizione della liberazione di sostanze endogene vasoattive, antinfiammatorio, antivirale, antisettico, tonico-stimolatore, digestivo.

Impiego terapeutico: profilassi e cura delle emicranie e cefalee vasomotorie, mediante interferenza del foto complesso (soprattutto del partenolide) con la cascata dell’acido arachidonico (in particolare, inibizione della sintesi di prostaglandine e delle fosfolipasi A2), con gli enzimi della 5-lipossigenasi e inibizione del rilascio di serotonina; artrite, dolori articolari, disturbi reumatici; turbe digestive e disordini ginecologici (azione antispasmodica sulla muscolatura liscia).

Posologia: infuso: 5 g di droga in 100 ml di acqua calda (infondere per 5-10 minuti e assumere fino a 3 tazze al giorno)

Tossicità ed effetti secondari: è sconsigliato l’uso per tempi lunghi e l’assunzione deve avvenire sempre sotto il controllo medico; non utilizzare in gravidanza, allattamento e in età pediatrica. Nei soggetti più sensibili può provocare comparsa di dermatiti da contatto, infiammazioni del cavo orale, irritazione della lingua e delle mucose del tratto gastrointestinale. Sospendere il trattamento prima di interventi chirurgici.

Interazioni con i farmaci: sconsigliato l’uso in soggetti sottoposti a terapia con anticoagulanti o con una pregressa storia di emorragie o disordini dell’emostasi.

Ulteriori informazioni

Produttore No
Tempi di spedizione 2-3 Giorni
Formato g. 100
Nomenclatura Tanacetum parthenium Bernh.
g. N/A
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione